Monza 100 | MasterKeen XIII
Giovedì 24 e Sabato 26 Novembre 2022

0 posti disponibili

Giovedì 24 Novembre 2022, Autodromo Nazionale di Monza

Sabato 26 Novembre 2022,  sede Volcano High

Un’Experience storica

Per i cento anni dell’Autodromo Nazionale di Monza.

 

L’Experience di Tesi XIII è stata una grande avventura, una di quelle che possono accadere solo nel MasterKeen.
Creare il modello BIM di un vero tesoro nazionale, conosciuto in tutto il mondo, ha richiesto al Team MKXIII ogni briciola di energia, dedizione, volontà e capacità tecnica.

La creazione del modello BIM dell’Autodromo non è solo questione di festeggiare il suo glorioso secolo passato. È anche l’onore, grazie al BIM e al modello digitale, nonché grazie agli organi istituzionali che hanno riposto fiducia in Volcano High, di proiettare la modalità progettuale – per futuri concorsi o appalti che riguardano l’Autodromo stesso – nel prossimo secolo che lo aspetta.

Perché quello che il team MKXIII ha realizzato è un rubicone che inaugura un nuovo modello di gestione delle strutture sportive e ricettive all’interno del grande tempio della velocità.

Ordine Architetti PPC Prov. Di Monza E Della Brianza

Lo sviluppo del modello BIM dell’Autodromo nazionale di Monza è stato possibile grazie alla collaborazione di Volcano High con l’ordine degli Architetti PPC di Monza e brianza, alla sua dirigenze e ai consiglieri che hanno creduto nel progetto e soprattutto nel futuro di un tesoro nazionale. 
L’Ordine degli architetti PPC ha già recepito in modo completo e profondo l’importanza dell’attuazione del BIM per le strutture pubbliche, il suo essere dietro l’angolo e soprattutto il fatto che il processo BIM è una necessità impellente.
Tanto da farsi promotore dell’iniziativa, per il bene del proprio territorio, del proprio comune, della propria provincia, di Monza. Una città che negli ultimi anni ha acquisito un’importanza territoriale sempre maggiore.

Ordine Architetti PPC Prov. Di Monza E Della Brianza

Un aiuto fondamentale

La nuvola di punti delle strutture ricettive, 150.000 Mc di edifici, in un solo giorno.

Cattura la realtà - Verona

Cattura la realtà

Lo sviluppo del modello è stato possibile anche grazie all’incredibile lavoro di restituzione fatto da Cattura la realtà di Caldiero Verona: il rilievo con laserscan e droni dei due edifici principali, quasi 150.000 Mc, in un solo giorno (avendo principalmente facciate in vetro è facile comprendere il livello di difficoltà affrontato) e restituiti come nuvola di punti georeferenziata con punti GNSS. Una storia nella storia, che vale la pena raccontare. Un ruolo chiave nel viaggio dell’eroe degli Specialisti BIM MK che hanno realizzato il modello.
Un’impresa che i titolari racconteranno durante gli eventi.

Un solo modo di parlarne

Se dovessimo avere a disposizione un solo modo di parlarne sarebbe questo.

8 Model Use

Record Keeping, Design Authoring, Clash Detection, Asset Management, Predisposizione asset maintainance, 2D Documentation, Visual Comunication e IFC Validation.

Standard

Di nomenclatura, organizzazione e modellazione. Definiti completamente da zero dal Team per i progetti futuri.

22

Modelli disciplinari e URS, sviluppati, aggregati e federati con LOIN basati sugli Usi.

V

30.000

Metri quadri di edifici e strutture.

173.000

Metri cubi di edifici e strutture.

2.700

Metri quadri di facciate continue in vetro. Bicchiere con soluzioni speciali.

7.780

Metri quadri di altri tipi di Facciate continue Revit utilizzate per decine di sistemi costruttivi.

,

3

Chilometri di ringhiere.

45.000

Posti VIP.

530

Postazioni Press-room.

512

Tonellate di acciaio per le colonne strutturali.

2.415

Tonnellate di acciaio per le travi strutturali.

200

Tavole tra PDF e DWG.

324

Famiglie caricabili.

559

Tipi di famiglie caricabili.

106, 36, 10

Tipi di muro, tipi di solaio e tipi di tetto.

Solo 8

Famiglie in place. Usate come base per famiglie adattive, lasciate per scelta in vista di un futuro Design Authoring.

97 Mb

Peso medio per modello del federato.

0

Perdite di dati geometrici e informativi nell’IFC esportato. La validazione dello stesso è stata considerata fin dall’inizio un vero e proprio Model Use.

Tutti

I modelli sottoposti a validazione (Model Check & Code Check) con Solibri con esito positivo.

11337

La UNI ottemperata da Relazione informativa e CI del modello BIM.

23 BIM Specialst

In regime pienamente collaborativo, secondo il framework Liquid Team nato e sviluppato negli anni in Volcano High.

4 settimane

Per un totale di 22 giornate lavorative, in orari di lavoro normali il cui unico eccesso è stato l’ultimo intensissimo giorno, nel quale anche l’ultimo minuto è stato spremuto per ottenere obiettivi aggiuntivi.

Molti modi per condividere

Non solo numeri. Tecnicismi, processi, dinamica di teamwork. Il racconto del viaggio dell’eroe.

 

Al di là dei numeri, il modo migliore per condividere ciò che abbiamo fatto sono sicuramente i meeting, inizialmente saranno due.
Uno per chi il deve deve capirlo, adottarlo o attuarlo.
L’altro per chi lavora già con il processo, perché approfondiremo il lato tecnico e soprattutto quello organizzativo che ha permesso di consegnare il modello in quattro settimane di lavoro estremamente efficace.

Per chi deve attuare il BIM

Autorità e organizzazioni pubbliche, studi e aziende, professionisti che devono adottare il BIM nel prossimo futuro.

 

Il primo è l’evento ufficiale di presentazione e consegna che si terrà direttamente nella sala grande dell’Autodromo, diviso tra momento formativo sul BIM e l’esposizione del caso studio. Si tratta di un evento pensato per un approccio di base, quindi parleremo di processi, ma in modo allineato al target di partecipanti: autorità pubbliche, studi e professionisti che devono adottare il BIM.

Per chi il BIM lo attua già

BIM Manager, BIM Coordinator, BIM Specialist e modellatori, studi e aziende.

 

Il secondo evento invece si terrà due giorni dopo, il Sabato mattina, presso la nostra sede nella sala Theatre (max 50 posti). Un momento di condivisione di tecnicismi e processi collaborativi, nei quali apriremo il modello, capiremo com’è stato organizzato in base agli usi, com’è stato realizzato, come abbiamo organizzato e destrutturato il lavoro – anche quello del BIM Coordinator -, come siamo arrivati all’esportazione di un IFC validato e alla consegna al cliente. Spingeremo il tecnicismo al livello di profondità richiesto da BIM, perché lo scopo non è spiegare cos’è il BIM a chi non ne sa nulla, ma condividere un metodo con chi lo attua già – BIM Manager, Coordinator e Specialist, aziende e studi – e ha bisogno di cercare spunti per una maggior efficienza.

O anche solo per scoprire com’è possibile innescare la collaborazione efficace per riuscire a fare l’impossibile nel tempo a disposizione, senza dover fare continuamente nottate e weekend, grazie a un framework che permette di mettere in grado il team di sfruttare tutte le caratteristiche dei sistemi di PJM più famosi, dal Prince2 al Lean, dall’Agile allo Scrum.

Monza 100 - Consegna autodromo monza
Giovedì 24 Novembre, mattina.

L’autodromo all’Autodromo

L’evento di presentazione direttamente nella sala grande dell’Autodromo Nazionale di Monza. Il 24 Novembre, organizzato dall’Ordine Architetti PPC Prov. Di Monza E Della Brianza in collaborazione con SIAS Spa, dalle 10.00 alle 13.00 alla presenza delle autorità.
Parleremo di BIM, del ruolo che avrà dal prossimo anno, di metodi e strumenti. Useremo il modello creato in tesi come caso applicativo sulle strutture sportive e, infine, consegneremo tutto il lavoro sviluppato a SIAS Spa, che potrà così ufficialmente dare il via al futuro della progettazione integrata relativa all’Autodromo stesso, che da Gennaio 2023 dovrà essere fatta secondo processo BIM.
Un’occasione di incontro tra Ordine e Amministrazioni, un momento formativo per chiunque abbia la necessità di approcciare la comprensione del BIM.

Monza 100 - Case Study
Sabato 26 Novembre, mattina.

Case Study in Volcano High

Il processo che ha portato alla realizzazione in solo quattro settimane di un modello come quello dell’Autodromo richiede un approfondimento tecnico notevole. Per questo motivo il 26 Novembre, in sede Volcano, terremo un meeting per gli operatori del settore, per chiunque lavori già attivamente nel processo BIM e voglia conoscere la storia della realizzazione del modello.

Non solo cosa abbiamo fatto, ma soprattutto come.

Il meeting si terrà dalle 10.00 alle 13.00 presso la nostra sede, a Lecco. La partecipazione è gratuita, e può essere abbinata alla presenza all’Open Doors del pomeriggio.

Volcano High è una scuola di AM Labs S.r.l., Largo Caleotto 29, 23900 Lecco. P.IVA 03621220130 - CCIA Registro delle Imprese di Lecco 23501/2015.
Ente formativo accreditato Regione Lombardia n° 1222, ISO 9001:2015 certificazione SSG 17728 AQ 3145.
Copyright 2022 AM Labs S.r.l. Tutti i diritti sono riservati, i contenuti di questo sito sono protetti da diritti d'autore. Ogni uso non autorizzato verrà perseguito a norma di legge.